Un tempo sottoporsi ad un intervento di medicina estetica significava affrontare un decorso lungo e spesso doloroso, oggi non è più così!

Cos’è il Laser Resurfacing?

Il laser resurfacing è una metodologia introdotta in tempi recenti che sostituisce i trattamenti medici di dermoabrasione e che sfrutta la tecnologia laser, invece delle frese rotanti, per il peeling della pelle del viso. Lo scopo e il risultato di questa tecnica sono analoghi a quelli della dermoabrasione: levigare la pelle per avere un aspetto più giovane. A differenza del metodo tradizionale, viene utilizzata un’apparecchiatura laser che controlla la profondità del campo d’azione e che rende possibile trattare anche zone molto piccole, come contorno occhi e labbra. Inoltre, non impiega sostanze chimiche per abradere la pelle e non comporta fuoriuscite di sangue. È un trattamento innovativo e indolore, indicato per trattare gli effetti dell’invecchiamento cutaneo.

Quali sono i Risultati?

Con il laser resurfacing si ottengono ottimi risultati sulle rughe e sui segni espressivi del volto. Le rughe più superficiali vengono completamente cancellate, quelle più profonde vengono sensibilmente ridotte.  Dopo il trattamento di laser resurfacing la pelle del viso appare liscia e levigata, ma di un colorito rosa acceso. La cute riprende il colore naturale dell’incarnato a distanza di 1-2 mesi, periodo in cui il rossore potrà essere mascherato dal make-up. La rigenerazione della pelle può provocare qualche fastidio, sotto forma di bruciore o pizzicore, che si attenua con l’uso di idratanti e vaselina. Sulla cute possono manifestarsi segni temporanei di tipo o iperpigmentazione, che tendono a scomparire dopo qualche settimana. Per mantenere i risultati del trattamento più a lungo, è consigliabile l’applicazione di prodotti a base di vitamina A nel periodo invernale.

Quando è utile il Laser Resurfacing?

La tecnica del laser resurfacing è utilizzabile in modo assai trasversale: è in grado infatti di intervenire su molteplici inestetismi e migliorarne o risolverne del tutto la problematica. Nello specifico, il laser resurfacing è indicato per le seguenti situazioni:

  • Rughe d’espressione (in particolar modo intorno a occhi, labbra e fronte)
  • Cicatrici da acne
  • Rughe del collo
  • Problemi di iper-pigmentazione (macchie scure della pelle)

L’uso del laser resurfacing è indicato anche per chi vuole una pelle più liscia, tonica e compatta minimizzando i possibili tempi di recupero.