Al rientro dalle vacanze è consigliabile riservare alla pelle più attenzioni del solito: una buona biorivitalizzazione è in grado di rimediare ai danni causati dal sole e prevenire un precoce invecchiamento cutaneo. Con l’approssimarsi dell’autunno è inoltre importante che la pelle sia più curata e tonica, preparata al meglio per l’arrivo della stagione fredda.

Un trattamento a base di acido ialuronico rappresenta una soluzione perfetta per restituire alla pelle la giusta idratazione e donarle un aspetto più giovane e sano. L’acido ialuronico è compatibile con tutti i tipi di pelle, essendo uno dei suoi componenti, inoltre i suoi effetti risultano sempre molto naturali.

Ecco 5 zone che possono trarre i maggiori benefici da un trattamento biorivitalizzante con acido ialuronico.

RAVVIVA LE TUE LABBRA

Dopo i giorni di sole, le tue labbra possono risultare particolarmente disidratate. Durante le vacanze è inoltre possibile che siano state maggiormente sollecitate con gesti che tendono a favorire la comparsa di linee d’espressione: fumare più del solito o anche semplicemente bere con la cannuccia sono solo due esempi di azioni che non fanno un favore alla pelle, promuovendo piuttosto l’apparizione di piccole rughe.

L’acido ialuronico aiuta a definire meglio il contorno delle labbra, in particolare nella zona superiore e inferiore, andando a eliminare le linee comunemente chiamate “rughe del fumatore”. In altri casi può essere utilizzato per dare maggiore volume, in modo da ottenere delle labbra più carnose e dall’aspetto più sensuale.

Persone con molte rughette nell’area periorale possono essere trattate con l’acido ialuronico: il risultato è quello di poter assumere un’apparenza più giovani già a partire da una semplice azione come quella di sorridere.

GLI ZIGOMI: DONA PIÙ LUCE AL TUO VOLTO

L’area degli zigomi rappresenta una delle più delicate del viso. Qui la perdita di tono cutaneo si rende più visibile e dona al volto un aspetto più invecchiato.
Piccole iniezioni di acido ialuronico permettono di aumentare la proiezione degli zigomi, donando maggior luminosità al viso e riducendo le linee di espressione in una sola sessione.

LA FRONTE: UN ASPETTO PIÙ RIPOSATO E GIOVANILE

La zona della fronte e quella glabellare (fra le sopracciglia) sono particolarmente soggette agli effetti del sole, oltre a essere quelle che più frequentemente si vedono segnate da piccoli solchi (ad esempio le cosiddette “rughe del pensatore”). Trattare queste aree con l’acido ialuronico permette di ottenere risultati molto gradevoli, donando alla pelle un aspetto giovanile e rinnovato.

GLI OCCHI: GRANDI RIVELATORI DELL’ETÀ

Le zampe di gallina, quelle piccole rughe ai lati degli occhi, si formano perché la pelle in quest’area è molto sottile. Sono proprio le piccole linee perioculari quelle maggiormente incriminate quando si tratta individuare i segni che rivelano l’età.
L’area del contorno occhi è il luogo ideale per iniettare acido ialuronico e conseguire un aspetto decisamente ringiovanito.

IL COLLO: LA ZONA PIÙ TRASCURATA

Quando si parla di ringiovanimento cutaneo solitamente si tende a prestare maggior attenzione al volto. Troppo spesso però ci dimentichiamo che dopo il sole, oltre alla pelle del viso, anche il collo e il décolleté possono apparire improvvisamente invecchiati.
In questa zona l’epidermide si assottiglia velocemente e perde con facilità tensione e turgore. È inoltre una regione che risente molto dello stile di vita e dello stress.

Il trattamento a base di microiniezioni con acido ialuronico permette di riempire le rughe quali le collane di Venere, donando alla pelle dell’area maggior turgore e luminosità.